L’Unione europea, in collaborazione con il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente e con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo industriale, ha lanciato (la pagine dell’evento è disponibile qui) l’Alleanza globale sull’economia circolare e l’efficienza delle risorse (GACERE), uno dei risultati del Piano d’Azione per l’economia circolare adottato dalla Commissione europea nell’ambito del Green Deal europeo.

L’Alleanza, riunendo governi network ed organizzazioni, mira a fornire un impulso a livello globale ad iniziative legate alla transizione all’economia circolare, all’efficienza delle risorse e al consumo e alla produzione sostenibili. GACERE si baserà su risorse dispiegate a livello internazionale mettendo l’UE in prima linea nella transizione verde. Undici paesi (Canada, Cile, Colombia, Giappone, Kenya, Nuova Zelanda, Nigeria, Norvegia, Perù, Ruanda e Sud Africa) e l’UE hanno già aderito all’Alleanza.

Nel corso dell’evento di lancio il Commissario per l’ambiente, gli oceani e la pesca, Virginijus Sinkevi?ius, ha sottolineato come la transizione verso un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse, pulita e circolare è sempre più riconosciuta come un must per affrontare le crisi ecologiche che affliggono il pianeta e che con l’impegno speso nella creazione di GACERE l’UE dimostra la sua volontà a lavorare su tali questioni a livello globale.

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina internet dedicata all’Alleanza e disponibile al seguente link: https://ec.europa.eu/environment/international_issues/gacere.html.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *