Si apre venerdì 1 luglio 2022 ore 16.00 ad Assisi, presso la sede DigiPASS del Palazzo del Capitano del Perdono a Santa Maria degli Angeli, il primo di una serie di appuntamenti pubblici dell’agenda politica del Movimento delle Idee e del fare per l’Umbria, per una riflessione sulla situazione energetica e ambientale in tempo di crisi energetica e crisi bellica.

E’ il tema promosso dal Movimento delle idee e del fare:

le migliori esperienze a confronto con la cittadinanza insieme

alle associazioni culturali e politiche e le liste civiche della regione

Caro energia, crisi idrica, caro bollette per cittadini e imprese, progetti per l’innovazione energetica, per la ricerca e la sostenibilità, saranno i temi principali dell’incontro pubblico con la cittadinanza, il primo in presenza, dopo due anni di pandemia, con l’obiettivo di imprimere, insieme ai soggetti nazionali e locali, comprese le liste civiche, che hanno aderito all’iniziativa (vedi dettagli nella locandina allegata), una svolta seria in campo energetico, economico e ambientale in Umbria, nelle nostre città e in Italia.

Sara l’On. Rossella Muroni – Vice Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati presente all’appuntamento, a rappresentare la situazione nazionale, le misure per uscire dalla dipendenza energetica e gli scenari futuri del Paese e dell’Europa, insieme al prof. Ing. Franco Cotana dell’Università degli Studi di Perugia e al Dr. Stefano Nodessi Proietti in rappresentanza della Regione Umbria che faranno il punto sui progetti scientifici e le scelte in campo energetico e ambientale di cui l’Umbria è protagonista.

Sarà quindi un appuntamento di confronto sulle più significative e innovative esperienze imprenditoriali, istituzionali e sociali dell’Umbria, sulle idee, proposte e azioni per il futuro della regione come da programma degli interventi.

Dunque, un programma fitto di buoni propositi introdotto da Lorena Pesaresi e Sergio Santini del Movimento delle Idee e del Fare, con il contributo di apertura del Sindaco di Assisi Stefania Proietti insieme ai giovani del Movimento Friday for Future con il contributo di Martina Carlini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.