06/05/2021

È oggi in discussione al Senato il DL Sostegni, che contiene anche importanti novità per i viaggiatori.

Tra le norme previste rientra, infatti, quella sui voucher per i viaggi saltati a causa della pandemia: le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno approvatola proroga di sei mesi della durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione. Quindi la durata dei voucher sarà di 24 mesi e non più di 18.

Resta fermo il rimborso al termine dei 24 mesi se il voucher rimane inutilizzato.

Si prevede anche che questi voucher possano essere ceduti alle agenzie di viaggio. 

“Siamo di fronte all’ennesimo provvedimento concepito con la chiara intenzione di aiutare e sostenere il settore del turismo, devastato dalla pandemia, ma sarebbe ora di pensare anche ai cittadini.” – afferma Emilio Viafora, Presidente Federconsumatori.

Questi ultimi stanno facendo i conti con una crisi devastante, sul piano economico, oltre che su quello sociale e psicologico. Per questo è necessario adottare provvedimenti che siano volti solo a sostenere un settore vitale per il Paese, come quello del turismo, senza però penalizzare i cittadini già in forte difficoltà, che in molti casi chiedono, perché ne hanno bisogno, di rientrare in possesso delle somme spese per un viaggio di cui non possono più usufruire.

Ci auguriamo che l’Assemblea parlamentare, chiamata a discutere tale disegno adotti misure che tengano conto in primis dell’esigenza delle famiglie. Un rilancio che pensi solo alle imprese sarebbe solo una ripresa a metà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *